Dicono di Noi-Scuola Primaria Paritaria PAOLO VI  

Progetti ampliamento dell'Offerta Formativa

   AMPLIAMENTO E ARRICCHIMENTO DELL'OFFERTA FORMATIVA 
 

Le attività didattiche possono essere ampliate ed integrate da iniziative che non sono semplici “aggiunte” al programma scolastico, ma risultano armonicamente inserite nella programmazione educativa e didattica di ciascuna classe. Esse favoriscono i collegamenti interdisciplinari e contribuiscono a garantire in modo equilibrato lo sviluppo cognitivo, affettivo e relazionale dell’alunno.

  • Gli obiettivi generali dell’ampliamento dell’offerta formativa sono i seguenti:
  • migliorare il modello organizzativo della scuola,
  • promuovere e sostenere la collaborazione tra scuola ed Enti presenti sul territorio,
  • prevenire il disagio, la dispersione e favorire l’integrazione,
  • programmare ed attuare attività che favoriscano la continuità tra gli ordini di scuola,
  • utilizzare le dotazioni informatiche per iniziative didattiche,
  • programmare attività espressive, manuali, motorie che permettano agli alunni di manifestare attitudini e potenzialità,
  • garantire a tutti gli alunni e al personale condizioni di sicurezza all’interno della scuola.

I progetti, proposti e deliberati dal Collegio dei Docenti e dal Consiglio d’Istituto per quanto di sua competenza assumono una particolare importanza all’interno dell’offerta formativa dell’Istituto e ne rappresentano l’aspetto qualificante. L’Autonomia scolastica (D.P.R. 275/99) permette poi di articolarne tempi, modalità, mezzi, contenuti, sfruttando al meglio le opportunità offerte dalle nuove scelte organizzative (flessibilità oraria, modularità, compensazione...) e calandoli nella realtà e nelle esigenze specifiche dell’utenza.

Finalità educative e didattiche generali:

  • Introdurre nuovi saperi e arricchire le abilità degli alunni con strumenti diversi (visivi, informatici, grafici, multimediali...).
  • Realizzare percorsi formativi diversificati e adeguati alle varie esigenze e aspettative degli studenti nella fascia dell’obbligo, in senso interdisciplinare e pluridisciplinare, in funzione anche dell’orientamento scolastico/professionale.
  • Realizzare la flessibilità dell’intervento didattico proposto dal Consiglio di Interclasse e di Classe, con particolare riguardo al recupero e al sostegno individualizzato.
  • Arricchire l’offerta formativa attraverso attività motivanti che potenzino le abilità strumentali di base, le competenze trasversali e disciplinari.